12.02.2019

Al via le visite guidate presso i luoghi della pesca con i bambini delle scuole

Sono cominciate ufficialmente le visite guidate presso i luoghi della pesca con i bambini delle scuole primarie del territorio FLAG che partecipano al progetto “Scoprendo”, realizzato dal FLAG Pescando in collaborazione con ALEA Società Cooperativa, finalizzato alla valorizzazione del pesce locale nel rispetto della stagionalità del pescato.

Dopo una lezione teorica in aula, nel corso della quale sono state illustrate le proprietà nutrizionali del pesce, sottolineando l’importanza del consumo del pescato locale e in particolare anche delle specie meno conosciute, “dimenticate”, ma ugualmente buone, oggi gli alunni di due classi terze della scuola primaria di Terralba hanno visitato la borgata di Marceddì.

I bambini, grazie alla preziosa spiegazione di un esperto pescatore del Consorzio Cooperative Riunite della Pesca di Marceddì, hanno scoperto che per ogni specie ittica è necessaria una specifica tecnica di cattura e hanno inoltre assistito alla realizzazione di alcuni strumenti da pesca utilizzati nella laguna di Marceddì . Gli studenti hanno partecipato con grande interesse, ponendo tante domande e soddisfando tutte le loro curiosità sul tema della pesca nei nostri stagni e nel nostro mare.

La visita guidata  è stata realizzata in concomitanza con i festeggiamenti per la Giornata Internazionale delle Zone Umide, che ha avuto ufficialmente luogo lo scorso 2 febbraio, ma che prosegue con iniziative, organizzate dalla Fondazione MedSea nell’ambito del Progetto “Maristanis”, di cui il FLAG Pescando è partner, che coinvolgeranno le zone umide di Terralba, Cabras, Arborea e San Vero Milis anche nelle prossime settimane.