E’ entrata pienamente nel vivo la  campagna per la promozione di una linea gastronomica specifica dei prodotti ittici della costa centro occidentale della Sardegna prevista dalla Misura “Cucinando” del Piano d’Azione del FLAG Pescando, finalizzata all’avvio di un dialogo permanente tra il mondo della pesca locale, il settore della ristorazione di qualità e gli ittiturismi presenti nell’area FLAG, con lo scopo di valorizzare economicamente il pescato locale e il suo consumo a km 0.

In questo cIMG_20181213_113451ontesto, il FLAG Pescando, in collaborazione con Cultour Società Cooperativa Sociale Onlus, ha avviato una serie di cinque laboratori esperienziali, rivolti ai cuochi e agli operatori della ristorazione del territorio, nel corso dei quali i partecipanti possono mettere in campo le proprie competenze e la propria creatività in cucina attraverso la realizzazione di piatti originali con alcuni prodotti del territorio, sia di mare che di terra e caratteristici del luogo.

48398497_2169508913092794_5338387990920036352_o

Dopo i primi due appuntamenti, tenutisi nei mesi scorsi presso il ristorante “Meridiana” di Cuglieri e l’osteria “In Dommu” di Terralba, oggi terzo laboratorio presso il ristorante “La Trattoria” di Arbus, dove gli chef partecipanti hanno preparato quattro antipasti a base di scorfano.

I piatti creati nel corso dei laboratori saranno successivame51944600_2246581725385512_4586270373359648768_nnte inseriti in un FLAG Menù originale, con una versione invernale e una estiva, da distribuire presso le strutture ricettive del territorio del FLAG Pescando, che sarà promosso in occasione di una serie di show cooking, eventi aperti al pubblico che saranno realizzati nei prossimi mesi e ai quali parteciperanno, tra gli altri, esperti nel settore della gastronomia, giornalisti e blogger, per dare massima visibilità ai piatti ideati 48914980_2169509819759370_2910005450172792832_ograzie all’impegno comune dei 51682746_2246581792052172_9137978401859043328_nristoratori del IMG_20181213_124258territorio.

Condividilo su...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageShare on LinkedIn